Articoli per la levigatura: abrasivi, polveri e utensili

Menghini & Bonfanti vi propone un'ampia gamma di prodotti testati e selezionati accuratamente per farvi ottenere i migliori risultati in ogni fase della lavorazione:

  • abrasivi e utensili diamantati
  • polveri lucidanti
  • bocciarde
  • spazzole per anticare
  • prodotti chimici

 

La lavorazione dei pavimenti consta di tre fasi: sgrossatura, levigatura, lucidatura, ognuna delle quali si compone di uno o più passaggi. Con le nostre levigatrici satellitari è possibile ridurre il numero delle passate perchè il sistema di rotazione applicato consente di ridurre la profondità delle righe prodotte dal diamante. Di seguito il dettaglio delle tre fasi di lavorazione:

- Sgrossatura

L’asportazione di tutte le asperità e i dislivelli presenti sulla superficie si ottiene mediante l’impiego di utensili metallici costituiti da un anello di ferro su cui vengono saldati i settori diamantati. Gli utensili sono disponibili in varie grane a partire dalla gr. 16 sino ad arrivare alla gr. 140/170. Le diverse grane vengono impiegate in base al tipo di pietra e alla quantità di materiale da asportare.

Normalmente si utilizzano 2 passate: la prima per la sgrossatura propriamente detta, la seconda per eliminare le righe della prima e preparare il pavimento alla levigatura.

- Levigatura

Si realizza utilizzando utensili diamantati resinoidi, disponibili nelle grane dalla 30 alla 10000. Le passate standard sul marmo/terrazzo/cemento sono quattro; talvolta sono sufficienti tre o addirittura due grane soltanto. Sul granito è necessario aumentare l’utilizzo di grane fini sino a sette passate. Si consiglia sempre di procedere con la grana successiva solo quando si sono tolte tutte le righe della grana precedente.

- Lucidatura

Dopo la levigatura, la lucidatura a specchio si ottiene mediante l’impiego di polveri lucidanti e feltri, o per mezzo di abrasivi lucidanti. Seguendo la procedura suggerita dall’azienda, la combinazione polveri e feltri permette un lavoro a regola d’arte.

L’impiego dei dischi lucidanti SPON offre un risultato di alto livello, semplicemente utilizzandoli nella sequenza gr.800/1500/3000/6000/10000 e fermandosi alla finitura desiderata con costi estremamente contenuti.

- Anticatura

In alternativa alla lucidatura a specchio, è possibile anticare le superfici applicando alle macchine spazzole in carburo di silicio o diamantate, disponibili nelle grane da 36 a 500. Disponibili nei diametri 100/120/140/200/223 e nelle forme FRANKFURT e PRISMATICO per le levigatrici tradizionali, le spazzole vengono utilizzate dopo la sgrossatura o una leggera bocciardatura.

- Bocciardatura

E' un processo utile a scarificare le superfici e prepararle per esempio all’impiego di prodotti aggrappanti come le resine epossidiche, rimuovere resine, colle e vernici, a preparare “fondi” o superfici da anticare, a rendere il suolo antiscivolo. Le nostre macchine satellitari possono essere impiegate con ottimo rendimento anche in questo tipo di procedimento, applicando gli appositi utensili disponibili nei vari diametri. La bocciardatura delle superfici avviene in maniera omogenea grazie al movimento del sistema satellitare.

Share by: